Cotto a puntino – Corso di cucina solidale 2020/2021

Una chef tarquiniese. Una cucina. Un’associazione di volontariato da sostenere. Sono gli ingredienti di “Cotto a puntino”, il corso di cucina solidale firmato dalla cuoca Vittoria Tassoni, presidente dell’associazione Il Prezzemolino, che si terrà a Viterbo, nella sede di Campo delle Rose (strada Trinità 56), onlus che opera per lo sviluppo di una cultura accogliente e inclusiva in favore di persone con disabilità, soprattutto di soggetti affetti da patologie e disturbi identificati come lo “spettro autistico”. “Cucina e solidarietà sono un abbinamento perfetto – afferma Vittoria Tassoni -. Il ricavato delle iscrizioni, che si devono effettuare per ogni singola lezione, sarà interamente devoluto al Campo delle rose, per finanziare le attività che l’associazione porta avanti in modo splendido, aiutando tante persone e le loro famiglie. Una realtà di volontariato molto bella, con cui collaboro da alcuni anni”. Ogni incontro durerà tre ore. Al termine saranno degustati i piatti cucinati. Dopo la pausa dovuta alle restrizioni governative in ambito pandemia, si riprenderà sabato 8 maggio con gli antipasti: pinko panko in pastella, cannolo di zucchine, fave e pecorino, cioccolatini al Roquefort e profiteroles di pomodorini saranno le pietanze che andranno in scena. Il 5 giugno 2021 spazio alle verdure e gran finale il 3 luglio 2021 con “Cuciniamo in giardino”.

“Ci divertiremo cucinando – conclude la presidente dell’associazione Il Prezzemolino –. Mi auguro una grande partecipazione”. Per iscriversi e prenotarsi a ogni singola lezione occorre chiamare al 3290306936 o al 3771655013.

Rassegna Stampa: