Viaggio nelle associazioni viterbesi, “Campo delle rose”: vivere i sogni oltre l’autismo

Abbiamo il piacere di pubblicare l’intervista che il quotidiano “La Fune” ha realizzato sulla nostra associazione : di Michela Di Pietro, 23 Apr 2018 “Si sente sempre più spesso parlare di autismo e di malattie genetiche, ma viverle da dentro è sicuramente tutta un’altra storia. Parlarne è il modo migliore per comprendere, per capire fino…

“Centesimiamo” a favore dell’associazione Campo delle Rose

Domani, sabato 14 ottobre, in occasione della cerimonia di consegna della civica benemerenza alla formazione dei facchini che hanno partecipato al trasporto eccezionale della macchina di santa Rosa 2016, nell’anno giubilare della Misericordia indetto da Papa Francesco I, all’esterno del teatro dell’Unione in piazza Verdi sarà posta la brocca di “CentesimiAmo”. L’iniziativa di solidarietà, promossa…

“Il Mercatino Dei Bambini”, Consegna Il Ricavato All’associazione “Campo Delle Rose”

VITERBO – Ieri, 8 settembre, presso la nascente struttura Campo delle Rose, sulla via Martana, che ospiterà disabili psichici, i protagonisti sono stati loro: Alessandro Iovenitti, Pietro ed Eva Belcapo, Giancarlo Morucci, Claudia Fanelli,  Arturo Galli, Chiara Saverio,  Tommaso Natali, Samuele Natali, Pietro Bombelli, Pier Paolo Pelliccioni, Francesco Pesci e Vanessa Araceli.

La preghiera di Raffaele Ascenzi per Campo delle rose…

Viterbo – La preghiera di Raffaele Ascenzi per Campo delle rose. Una particolare intenzione da parte dell’ideatore di Gloria, a sostegno dell’associazione che sta aiutando la famiglia Di Biagio a realizzare una struttura per ragazzi con disabilità mentale grave.

Il Campo delle Rose diventa poesia !

“Ma l’urtimo Consijo Communale è successo ‘n fatto a di’ poco eccezzionale. Lascianno annà quarsiasi corrente politica, so state tutte concorde su ‘na proposta specifica! “Consenso alla famiglia Di Biagio a trasformare una struttura di loro proprietà in un centro per disabili gravi”.

Quando l’amore vince sulla politica

Una famiglia potrà trasformare la propria casa in struttura per disabili. L’ultimo consiglio comunale da arena politica per mezz’ora si è convertita in luogo in cui a governare sono state emozioni e sensibilità.

Campo delle Rose, il rifugio dei disabili psichici

C’è un luogo del cuore alle porte di Viterbo. E’ lì sulla Commenda, a due passi da Marta ma ancora nel territorio del capoluogo. Si chiama da sempre Campo delle Rose, un nome romantico e suggestivo che evoca piacevoli sensazioni di pace e di amore.

“Una struttura per nostro figlio e altri come lui”

Viterbo – “Il nostro ultimo scopo nella vita è realizzare qualcosa per nostro figlio e per chi sta come lui. E riavvicinarlo a casa”. Ha 27 anni, il figlio di Franca Di Biagio. Soffre di una grave disabilità mentale. 

Enorme successo per Cuori nel Campo delle Rose.

Allo straordinario evento di beneficenza, che si è tenuto recentemente presso l’Hotel Villa Sofia, sono infatti intervenute tantissime persone insieme a una folta rappresentanza di autorità, rappresentanti istituzioni, medici e decine di sponsor pubblici e privati, segno evidente che l’obiettivo finale della manifestazione non ha di certo lasciato indifferenti per importanza e significato sociale.